lunedì 10 dicembre 2012

Lavarsi i capelli senza shampoo 2: Argilla verde e aceto

Ciao a tutti :-))

Questo è un secondo metodo che ho testato e che, ad esser sincera non mi ha entusiasmato molto, ma andiamo per gradi.

ARGILLA: cos'è, com'è e a cosa serve


http://it.wikipedia.org/wiki/Argilla

L’argilla verde grazie alle sue proprietà trova molte applicazioni anche nelle cure medicamentose. Le principali proprietà curative dell’argilla verde sono:
  • Antisettica e battericida: l’argilla curativa è in grado di contrastare l’attività dei batteri senza recare alcun danno all’organismo umano. L’argilla neutralizza solo le eccedenze di batteri ma non ostacola la moltiplicazione e ricostruzione cellulare. E’ utilissima per eliminare i parassiti intestinali e per ristabilire l’equilibrio della flora microbica danneggiato da enteriti, coliti, colibacillosi.
  • Antitossica: l’argilla verde è un ottimo rimedio contro avvelenamenti da sostanze tossiche. Grazie alla sua nota capacità assorbente facilita l’espulsione di veleni dall’organismo.
  • Cicatrizzante: attraverso le sue qualità basiche (a pH quasi neutro) esercita un’influenza come biocatalizzatore dell’organismo ossia favorisce la totalità di reazioni chimiche necessarie alla sopravvivenza come la coagulazione del sangue e la rigenerazione della pelle. Questa proprietà dell’argilla viene usata sia per curare ferite esterne sia per curare l’ulcera gastroduodenale.
  • Energizzante: l’argilla racchiude vari minerali e oligoelementi che vengono trasmessi all’organismo attraverso le membrane delle cellule del corpo. L’argilla ha un’azione molto efficace nei disturbi articolari, in caso di fratture e nelle anemie. [http://www.bellisubito.com/rimedi-naturali-e-fai-da-te/tramite-losmosi-largilla-verde-ci-rende-bellissime/ ]

Con l'argilla verde si possono fare moltissime cose, una di queste è un impacco per capelli.
Cercando in rete mi sono imbattuta in questa ricetta:
MASCHERA RINFORZANTE PER I CAPELLI
Associate alla maschera base 4 cucchiai di infuso di pianta di Equiseto e mescolate il tutto fino ad ottenere un composto abbastanza liquido da essere applicato facilmente sui capelli e sul cuoio capelluto. La maschera va applicata sui capelli bagnati e tenuta in posa 10 minuti, coprendo la testa con una cuffietta. Si deve fare attenzione che abbia impregnato bene sia i capelli che il cuoio capelluto. Dopo il tempo di posa si deve sciacquare la testa con acqua calda e procedere con io consueto lavaggio.

[http://www.bellisubito.com/rimedi-naturali-e-fai-da-te/tramite-losmosi-largilla-verde-ci-rende-bellissime/ ]

Ovviamente non avendo la polvere di equiseto mi sono arrangiata come meglio ho potuto, e pertanto ho fatto solo una pappetta di argilla verde e acqua calda, che poi ho massaggiato sulla cute (asciutta). L'essicazione è stata velocissima, il risciacquo un pò più lento. Ho eseguito però il lavaggio finale con il balsamo naturale fai da me :-))) che va sempre messo.

Il risultato è stato da subito poco soddisfacente. Capelli puliti ma non morbidissimi, lievemente stopposi in fase di spazzolatura, al tatto non sembravano unti nè sporchi, ma come se ci fosse ancora della polvere di argilla nei capelli, anche se non ce n'era più traccia.

 La cute/capelli sono rimasti puliti solo per 2 gg. Forse dovrei provare a bagnare i capelli prima dell'applicazione, ma proverò la prossima volta :-)  

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento verrà singolarmente moderato a posteriori perciò:
-se non avete un account, per cortesia, firmatevi :-) mi piace sapere almeno il nome di chi mi scrive;
-lo spam verrà cancellato, così come qualunque commento considerato irrispettoso, maleducato, ecc....
Grazie per la vostra collaborazione! ^^